venerdì 5 aprile 2013

Tofu all'aglio con salsa verde di foglie di sedano e semi di senape

Tornata dalla pasqua napoletana, felice e appesantita.

Rituffarsi nel vuotodi certe giornate è drammatico. Mi sono fatta durare la pastiera il più possibile, per continuare ad assaporare ogni giorno un pezzettino di beatitudine.. ma prima o poi, inevitabilmente, finisce.

Ecco cosìè l'atto creativo di una ricetta: riempire un vuoto, colorare un muro grigio.

Torno al mio solito regime alimentare, perchè sì, ho mangiato a tradimento, senza mai pensare una volta se stessi mangiando troppi carboidrati o troppi latticini.. ma devo dire che il mio corpicino ne ha leggermente risentito, scaraventato in un turbinio lussurioso di leccornie, dal suo rigore alimentare impeccabile! Perciò, ecco il mio primo pasto del ritorno:





Tofu all'aglio
con salsa verde di foglie di sedano e semi di senape


Per il tofu
1 porzione di tofu autoprodotto
1 cucchiaio di salsa di soia
un pezzo di zenzero fresco grattugiato e il suo succo
il succo di mezzo limone
1 spicchio d'aglio
semi di sesamo e di girasole
1 cucchiaio d'olio evo

Per la salsa verde
foglie di 4 gambi di sedano
succo di mezzo limone
1/2 spicchietto d'aglio
4 capperi dissalati
1 cucchiaino abbondante di semi di senape Altromercato
1 cucchiaio di olio evo
pepe


Preparare prima la marinata per il tofu, emulsionando la salsa di soia, il limone, lo zenzero con il suo succo, l'olio e l'aglio grattugiato. Lasciare il tofu immerso in questo liquido almeno mezzoretta.

Tostare i semi di senape  in una padella, spegnere il fuoco quando iniziano ascoppiettare. Lavare e asciugare accuratamente le foglie di sedano, inserirle nel mixer con tutti gli altri ingredienti e frullare fino ad ottenere una crema corposa, non troppo liquida.

Scaldare una piastra, scolare il tofu e cucinarlo da entrambe le parti, finché non si sarà asciugato e inizierà a formare la crosticina. Buttare in padella i semi a tostare, poi sfumare con il liquido della marinata, spegnendo il fuoco immediatamente, perché si riduce subito.

Impiattare con i semi e accanto la salsa verde.

Gli spicchi d'aglio che vedete sono stati lasciati 20 minuti in infusione in un brodo caldo con timo, alloro e rosmarino. Mangiati così sono ottimi, e non si ripropongono, giuro ;)








 Depurazione da proteine e grassi animali mode ON!
...ma tanto per darvi un'idea delle nostre nostalgiche colazioni post-Napoli:



 

6 commenti:

  1. Come ti capisco, durante le feste è davvero difficile riuscire a mantenere un regime alimentare corretto con tutte le cose deliziose che ci sono in tavola.
    Ad ogni modo il tuo è un modo veramente fantastico per rimettersi in riga, infatti il tuo piatto non delude nè il palato, nè gli occhi, pur essendo sano ed equilibrato.

    RispondiElimina
  2. Mi ha molto colpito questa frase: "Ecco cos'è l'atto creativo di una ricetta: riempire un vuoto, colorare un muro grigio".

    :-)

    RispondiElimina
  3. deliziosissimo, brava, adoro il tofu agliato!!

    RispondiElimina
  4. Wow che meraviglia le colazioni a Napoli! Ottima idea per il ritorno dalle vacanze quindi :-) Bacioni

    RispondiElimina

Ogni commento è ben accetto: fatevi sotto!!