lunedì 18 maggio 2015

Orecchiette integrali, crema di asparagi e tofu affumicato

Sciuè sciuè, semplice e saporito, il piatto forte della domenica denoantri che, a differenza delle nostre nonne e mamme, preferiamo di gran lunga una passeggiata o un'uscita appena appena fuori porta alla corsa agli armamenti per il pranzo della domenica. 

Magari con il tempo e la famiglia che si allarga e si allontana, cambierò anche io. Chissà. 

Per il momento vince la semplicità, perciò eccolo qui, il nostro piatto di una domenica di primavera, ottimo anche tiepido.

Avvertenza per chi non si intende di tofu e prodotti simili: 
in quanto a consistenza, non è simile a nulla che sia familiare ai vostri palati, ma per quanto riguarda il gusto, lo devo dire... per quanto mi ricordi, sembra speck!!!! Perciò si potrebbe interpretare questa pasta come una carbonara vegetale, per voi che amate tanto veganizzare i piatti della tradizione :)





Orecchiette integrali  
con crema di asparagi e tofu affumicato

per due persone

170 g di orecchiette integrali bio
una decina di asparagi verdi bio
1/3 di cipolla
60 g di tofu affumicato
4 C di olio evo
1/3 di bicchiere di vino bianco secco
un rametto di timo fresco
sale e pepe qb

Pulire gli asparagi, pelarli e tagliarli a tocchetti, tenendo da parte le cime.
Lessare la pasta e scolarla al dente, sciacquare sotto acqua fredda e condire con appena un cucchiaio d'olio per evitare che si incolli. Conservare l'acqua di cottura.
Fare un soffritto di 2 cucchiai di olio e cipolle tagliate abbastanza fini, con un pizzico di sale. Sfumare con il vino bianco e far evaporare. Aggiungere gli asparagi e il timo fresco, coprire e lasciare stufare per circa 5 minuti con un mestolo d'acqua di cottura della pasta. Inserire le cime a metà cottura, che restino al dente. Se è necessario aggiungere qualche cucchiaio di acqua di cottura della pasta, non deve asciugare. Aggiustare di sale e pepe ed eliminare il timo.
Una volta cotti gli asparagi, inserire le verdure scolate nel bicchiere del minipimmer e frullare. Se la crema è troppo soda, aggiungere un po' del brodo di cottura o di acqua della pasta. 
Tenere la crema di asparagi in caldo.
Nella stessa padella, scaldare il restante olio, tagliare il tofu affumicato in cubetti piccoli e, una volta caldo, rosolare a fiamma vivace per qualche minuto, finché inizia ad indurirsi . Aggiungere anche la pasta e insaporire il tutto. 
Servire le orecchiette su un letto di crema di asparagi. 


orecchiette integrali con crema di asparagi e tofu affumicato

14 commenti:

  1. Il giorno in cui troverò il tofu affumicato non me ne separerò più!!!!! Lo immagino già deliziarmi e trasformare in magia infiniti piatti. Deliziosa la tua proposta, che sia per la domenica alternativa denoantri o per un classico ( O_o ) piatto in famiglia. Mi piace, bravissima!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Erikina che bello risentirti :)) non mi perdo unadelle tue ricettine sai?? solo che mi sono impigrita, non trovo più il tempo di comentare! un abbraccioneeee

      Elimina
    2. ^_^ Grazie dolcezza!!! Io invece non ho più tempo per fare le mie visite con costanza, ma cerco di avere sempre tutto sotto controllo ;)

      Elimina
  2. che bontà! sono stragolosa di asparagi, in questo periodo non mangio altro! hi,hi :-D lo proverò senz' altro in questo abbinamento! gnam, gnam!!! :-P

    RispondiElimina
  3. Piatto divino, l'ho detto! Pata, ti adoro!!! Sono stargolosa di orecchiette e asparagi! Arricchite con il tofu affumicate poi, sono divine davvero!
    Baci.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. uuuh grazie Leti! ma è buono nella sua semplicità, perché secondo me gli asparagi, così al naturale, sono una delle pietanze più golose che esistano! l'abbinamento con l'affumicato è tipico - vedi provola affumicata con asparagi, un classico delle torte salata, anche un po' retrò se mi concedi...! :))
      baci

      Elimina
  4. ....mi inviti a pranzo Pata???
    Un primo fantastico, bravissima!!!
    Un abbraccio grande

    RispondiElimina
  5. ciao! io non sono una foodblogger e anzi sono arrivata qui per imparare (impresa titanica per me ;-)) ma volevo farti sapere che ho fatto questa tua pasta (anche se con un'altra verdura che avevo, spero che tu mi perdoni!) e mi ha rappacificata con una giornata iniziata malissimo: grazie! magari nei prossimi giorni ne proverò un'altra :) non sapevo dove commentare spero che qui vada bene. ciao da Elisabetta

    RispondiElimina

Ogni commento è ben accetto: fatevi sotto!!