martedì 13 marzo 2012

Porridge d'avena e finocchi di Chiara

Quando ho letto la ricetta di questo porridge sul blog di Chiara ("Chi ha rubato le crostate?"), in un nanosecondo la mia mente ha fatto più o meno questo percorso:


porridge=pappetta->slurp->salato?!->finocchi+avena->check nella dispensa-> ok!


perciò ecco la mia versione di questa meravigliosa pappetta energetica:




PORRIDGE SALATO DI CHIARA
CON AVENA E FINOCCHI



per due porzioni (e una bocca):
100 g di fiocchi d'avena (io li avevo grandi, meglio piccoli per avere una consistenza più cremosa)
1 finocchio
1 tazza di latte di soia
acqua qb
sale
salsa di soia
zenzero fresco
aneto
nocciole tostate


Tagliare i finocchi a pezzettini e stufarli in una padella in ceramica con un goccio d'acqua e un pezzo di zenzero fresco. Quando saranno abbastanza morbidi, sfumare con la salsa di soia, allungare con poca acqua e terminare la cottura senza coperchio.
In un pentolino antiaderente far tostare i fiocchi d'avena, versare una tazza d'acqua calda leggermente salata e lasciar assorbire a fuoco lento. A metà cottura, inserire la tazza di latte e continuare a cuocere. Il piatto è pronto quando i fiocchi si sono trasformati in una cremina golosissima. Versare i finocchi (io ne ho messimetà dentro e l'altra metà sopra, a guarnire) e le nocciole tritate grossolanamente. Impiattare e cospargere di aneto fresco e qualche nocciolina tritata.





2 commenti:

Ogni commento è ben accetto: fatevi sotto!!