lunedì 26 luglio 2010

Mattonella di frutta estiva

E chi mai ha avuto il coraggio di usare forno o fornelli in queste settimane torride?!? Tuttavia la voglia di dolce rimane costante, anche se verte su gelati, semifreddi, frutta etc., perciò occorre ingegnarsi!


Invece della trita e ritrita pseudo-cheese cake in stile "Cameo" (una volta ho osato leggere gli ingredienti della "polverina magica" che fa diventare la crema tutta bella spumosa ed eterea... non l'avessi mai fatto!), con tutte le varianti possibili e immaginabili, questa volta ho provato a cappottare il dolce: la base è diventata la copertura e all'interno ho realizzato diversi strati.


Le dosi sono molto imprecise perché, come sempre, vado ad occhio.. e soprattutto a fortuna! Quello che vi posso dire è di abbondare con la frutta! In effetti avrei dovuto usarne di più, non lasciatevi intimorire dalle quantità di frutta da usare, perché una volta cotta si riduce moltissimo.

Essendo un esperimento non è riuscito perfetto, ma provo a darvi alcuni consigli per migliorarlo se avete voglia di provarlo, così vi verrà perfetto ;)









MATTONELLA DI FRUTTA ESTIVA





per la copertura:

cereali weetabix (ho usato circa 10-12 "formelle")

2 cucchiai di miele chiaro

3 cucchiai di olio di semi

marmellata di more

succo di frutti rossi q.b.




Per gli strati:

3 mele golden

3 albicocche

4 pesche gialle piccole (oppure 3 grandi)

2 cucchiai di miele



una decina di biscotti secchi a piacere

latte di soia o succo di frutta per bagnarli


1 vasetti di yogurt bianco di soia

1 vasetto pieno di latte di soia

2 cucchiai di agar agar

1 cucchiaio di miele





Iniziare con la copertura del dolce: sgretolare con le mani i cereali (vanno bene anche altre marche, i weetabix però si prestano perchè praticamente insapore) e mescolarli all'olio, al succo e al miele sempre con le mani. Rivestire con stagnola o pellicola bagnata uno stampo rettangolare, poi iniziare a schiacciare bene contro i bordi l'impasto, rivestendolo completamente. Spennellare di marmellata di more tutto l'interno. Mettere in freezer a compattare mentre si prepara la frutta.


Tagliare la frutta a fettine sottili e metterla in casseruola alternando gli strati a del miele. Cuocere a fuoco medio con coperchio per almeno 15-20 minuti, senza mescolare, finché la frutta non sia morbidissima. Alzare il coperchio gli ultimi minuti per far evaporare l'acqua in eccesso. Poi lasciare raffreddare.


Preparare il budino di yogurt scaldando il latte e sciogliendovi l'agar agar, bollendo per 10 minuti. Togliere dal fuoco e aggiungere il miele e lo yogurt intero. Lasciare freddare e solidificare.


Quando il budino è molto denso, togliere dal freezer la copertura e versare il composto *. Mettere in frigorifero e attendere che si solidifichi bene prima di procedere con gli altri strati.


Intingere i biscotti secchi nel latte o nel succo (eventualmente in rum e acqua, oppure nel porto se vi piace alcolico) e disporli ordinatamente sul budino già rappreso. Poi prendere la frutta fredda, scolarla dall'acqua in eccesso se necessario e iniziare a disporla, schiacciando molto bene con il cucchiaio per non lasciare spazi vuoti. se ci sta, farne due strati, intervallati da un altro strat di biscotti inzuppati. Terminare con i biscotti oppure, se non ci stanno, spolverare con i weetabix, come ho fatto io. Mettere in frigorifero a compattare per un paio d'ore.



Prima di servire, mettere un piatto sul bordo e capovolgere il dolce, staccare la stagnola/pellicola et voilà!

Ottimo a colazione per la presenza di frutta, yogurt e cereali.






* io ho lasciato lo strato di budino per ultimo ma vi consiglio di metterlo subito, perché aderisce molto di più della frutta alla "calotta" cerealosa.








Partecipo alla raccolta di Menta e Cioccolato "SUMMER CAKES"!


1 commento:

  1. ma che roba originale, deve essere saporita e fresca. Bravissima!!!

    RispondiElimina

Ogni commento è ben accetto: fatevi sotto!!